Progetto accoglienza bambini ucraini

Il Ministro dell’Istruzione, prof. Patrizio Bianchi ha dichiarato che: «La scuola italiana è pronta ad accogliere bambini e ragazzi ucraini. La pace, sulla quale tutte le nostre studentesse e i nostri studenti stanno riflettendo in questi giorni, si costruisce con la solidarietà e l’inclusione. Stiamo lavorando per far sì che ogni bambino e ragazzo in fuga dalla guerra possa essere accolto con il sostegno necessario e proseguire il proprio percorso educativo e formativo».

L’Istituto Comprensivo Statale di Ponte San Nicolò sta accogliendo studenti Ucraini, secondo i protocolli e le indicazioni ricevute dal Ministero, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Ponte San Nicolò.

Il nostro Istituto sta attuando l’integrazione scolastica degli studenti in fuga dalla guerra attraverso attività di accoglienza dei bambini, delle loro mamme e delle persone che si stanno mettendo a disposizione per svolgere i rapporti di mediazione con la scuola; è in costruzione una rete di risorse interne ed esterne alla scuola che ponga al centro il benessere dell’alunno; un’attenzione particolare è rivolta all’inclusione emotivo-relazionale e all’apprendimento della lingua italiana.

 

 

Accoglienza bambini ucraini

FileAtto/DocumentoDimensioneDownload
Emergenza Ucraina - Informativa scuola 4.93 MB DownloadAnteprima
Informativa per alunni ucraini 178.63 KB DownloadAnteprima